Aggiungere esami: possibilità disponibili

FAQ per studenti del DiSSUF

É possibile aggiungere esami nella propria carriera nei seguenti modi:

  • Al DiSSUF è lasciata la possibilità allo studente di inserirsi da un minimo di 12 a un massimo di 99 CFU di attività a scelta dello studente. Si può fare in autonomia durante gli anni di durata legale del corso (i primi 3 anni per le triennali, i primi 2 ani per le magistrali), in seguito bisognerà chiedere all’ufficio didattica del Dipartimento. Con questa modalità gli esami sono inseriti nel Piano di Studio e la scelta è limitata agli insegnamenti previsti nella compilazione del piano standard (ossia, per gli esami a scelta, solo dai Dipartimenti di area umanistica). Si ricorda che ciò che è presente nel Piano di Studio (purchè regolare) rappresenta un obbligo da sostenere per potersi laureare.
  • Aggiunta esami a libretto: saranno aggiunti solo nel libretto ma non nel Piano di Studio (vuol dire che non saranno obbligatori ai fini della laurea). Faranno però media ai fini della laurea. Nella maggior parte dei casi bisognerà chiedere l’inserimento all’ufficio didattica. Se non si riesce a sostenere l’esame non è necessario eliminarlo dal libretto per le motivazioni dette in precedenza.
  • Aggiunta esami a libretto sovrannumerari: come i precedenti ma con la sola differenza che non partecipano alla media ai fini della laurea.

 

Quali esami si possono aggiungere?

Si possono aggiungere tutti gli esami coerenti col proprio percorso di studi di livello pari o inferiore (per le triennali solo esami di triennali, per le magistrali esami di magistrali e di triennali). Per gli esami del DiSSUF e del DUMAS la coerenza c’è a priori. Per esami di altri Dipartimenti dell’Ateneo la coerenza deve essere valutata e bisogna prima chiedere al docente e all’ufficio didattica dell’altro Dipartimento se l’esame può essere dato (ci potrebbero essere altre tipologie di blocchi come propedeuticita – ossia esami da sostenere prima di sostenere quello scelto – oppure limitazioni di tipo logistico).

 

Come chiedere all’ufficio didattica del DiSSUF:

via mail all’indirizzo didattica.dissuf@uniss.it

Mettere un oggetto significativo come, per esempio, “Aggiunta esami a libretto”.

Nel testo ricordarsi di esplicitare la richiesta indicando nome, cognome e il numero di matricola, nome e codice del corso di studio dell’esame che si sceglie, nome e codice dell’insegnamento scelto e numero di CFU. I codici possono essere reperiti da https://uniss.esse3.cineca.it/Guide/PaginaRicercaInse.do;jsessionid=C9AA0AA0C9B7D389F8A7A21899D817CC.esse3-uniss-prod-04?statoRicerca=INIZIO

Non indicare i codici può creare problemi in caso di omonimia di insegnamenti.

 

Data la carenza di personale dell’Ufficio didattica del DiSSUF, mail facilmente interpretabili possono velocizzare il lavoro e le risposte. In ogni caso evitate di mandare richieste troppo a riddosso della data di appello.

 

 

Torna alla pagina delle FAQ