CdS L-10 - Lettere

CONOSCERE IL PASSATO, COMPRENDERE IL PRESENTE, COSTRUIRE IL FUTURO - Lingua, Letteratura, Filosofia, Storia, Cultura

Il Corso di laurea triennale in Lettere fornisce una solida formazione metodologica e culturale di base nell’ambito umanistico e, principalmente, nei settori filologico-letterario, linguistico, storico, filosofico e artistico. È articolato in quattro curricula:

  • “Storico Letterario” seguendo il quale si potranno approfondire gli studi storici, letterari e filologico-linguistici, con riferimento a un arco cronologico che va dal medioevo all’età contemporanea;
  • “Classico”, incentrato sullo studio specifico delle lingue e letterature greca e latina, della storia greca e romana e delle discipline essenziali per la comprensione del mondo antico e tardoantico;
  • “Linguistica e Letterature moderne” ha la sua peculiarità nel prevedere lo studio di due lingue e due letterature straniere moderne (europee ed extraeuropee) nonché della lingua, cultura e letteratura araba;
  • “Filosofico”, che riserva uno spazio importante alle discipline di area filosofica.

Il Corso di laurea triennale in Lettere porta a maturazione figure culturalmente e professionalmente duttili, valorizzabili nei settori ove siano richieste, a diversi livelli, le capacità di interpretare criticamente i testi, le abilità nella trasmissione del sapere, le competenze argomentative, discorsive e comunicative.

L’insegnamento nella scuola secondaria è tra gli sbocchi occupazionali privilegiati (al termine del percorso magistrale), ma non è il solo: la laurea triennale è titolo d’accesso per alcune posizioni della pubblica amministrazione, quali Assistenti di archivio e di biblioteca e Tecnici dei musei e delle biblioteche. È altresì possibile trovare impiego nel campo dell’editoria cartacea, multimediale e pubblicitaria, della comunicazione culturale e mediatica, della promozione del patrimonio culturale e della memoria storica, della creazione e gestione di testi per siti web.
Per quanto riguarda la libera professione, la laurea in Lettere è particolarmente utile per tutte le qualifiche che richiedano competenze specifiche nella scrittura, nella comunicazione e nell’uso mirato della parola quali, ad esempio: redattori di testi volti alla diffusione pubblica di eventi; estensori di progetti regionali, nazionali, europei; ideatori e organizzatori per emittenti radiofoniche, televisive e siti internet.

La laurea in Lettere, nei suoi diversi curricula, consente di proseguire il percorso di studi nelle seguenti Classi di Laurea magistrale, che aprono a ulteriori sbocchi lavorativi (si consiglia, quindi, agli studenti di ponderare la scelta del curriculum e degli esami a scelta, naturalmente in conformità ai propri interessi ma anche, in prospettiva, allo scopo eventuale di acquisire i CFU necessari per accedere ai vari percorsi magistrali):

  • Filologia moderna, LM-14
  • Storia, Filologia, Letteratura e Storia dell’antichità, LM-15
  • Linguistica, LM-39
  • Archivistica e biblioteconomia, LM-5
  • Metodologie informatiche per le scienze umanistiche, LM-43
  • Scienza filosofiche, LM-78
  • Scienze storiche, LM-84
  • Scienze delle religioni, LM-64
  • Lingue e letterature moderne europee americane, LM-37
  • Lingue moderne per la cooperazione internazionale, LM-38
  • Traduzione specialistica e interpretariato, LM-94
  • Scienze della comunicazione pubblica, dell’impresa e pubblicità, LM-59
  • Storia dell’arte, LM-89

Accesso al corso e test di verifica delle conoscenze iniziali (o test di orientamento)

 

Per l’accesso al corso di laurea in Lettere occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all’estero che sia riconosciuto idoneo.

L’accesso al corso di laurea prevede un test (quiz a risposta multipla e a risposta aperta) di verifica delle conoscenze iniziali, anche noto come test di orientamento, obbligatorio, nonché un eventuale colloquio di orientamento. In caso di esito non positivo della verifica, saranno approntati percorsi formativi ad hoc atti a colmare le lacune entro il primo anno di corso.

La prova avrà la durata di un’ora. Per ciascuna risposta esatta sarà assegnato 1 punto nei 27 quiz a risposta multipla e un massimo di 3 punti nel quiz a risposta aperta: in totale max 30 punti.

Insieme alle soluzioni del test saranno pubblicati gli esiti con il punteggio ottenuto da ciascun candidato e saranno indicati gli eventuali Obblighi Formativi Aggiuntivi (c.d. OFA): 1) di Latino, per coloro che abbiano carenze in questa lingua; 2) di Italiano per coloro che denotino lacune nelle conoscenze grammaticali e difficoltà nell’espressione scritta.

Si precisa che, del tutto indipendentemente dal risultato del test l’OFA di Latino è attribuito automaticamente a tutti quanti non abbiano studiato il latino nell’intero arco di un percorso scolastico quinquennale.  Per l’adempimento di questo obbligo formativo sarà al più presto attivato un corso di base di Lingua latina, finalizzato a fornire gli elementi fondamentali di questa lingua, dalla cui conoscenza gli studenti di Lettere in Italia non possono prescindere.

Per quanto riguarda l’adempimento dell’obbligo formativo di Italiano, gli studenti potranno frequentare un corso di Scrittura argomentativa e comprensione del testo, che si svolgerà a distanza, sulla piattaforma Microsoft Teams: a breve sarà comunicata la data di inizio e ne saranno definiti gli orari.

 

 

Per prenotarsi al test di verifica delle conoscenze iniziali, gli interessati dovranno compilare un apposito modulo online.
I candidati dovranno presentarsi muniti di un documento d'identità in corso di validità (lo stesso indicato nel modulo di prenotazione).

L'esito del test non preclude la possibilità di immatricolarsi, l'immatricolazione perciò può essere effettuata sia prima sia dopo l'espletamento della prova.

La domanda di immatricolazione dovrà essere compilata esclusivamente on line dalla pagina web Self Studenti Uniss. Per maggiori informazioni sulla procedura di immatricolazione, consulta la guida on-line.

 

 

Per contattare l’Ufficio didattica scrivere all’indirizzo e-mail didattica.dissuf@uniss.it (dedicato agli studenti presenti, passati o futuri); per appuntamenti vedere https://www.dissuf.uniss.it/it/didattica-0.

Test di verifica conoscenze iniziali: Date per l'a.a. 2023/2024

Seconda data test di verifica delle conoscenze iniziali (anche conosciuto come test di orientamento): 14/11/2023 ore 15:30 – aula O, terzo piano, via Zanfarino 62.

Per motivi organizzativi iscriversi al test tramite il modulo https://forms.gle/VyGMJPziXSCZ7srz6. Scadenza iscrizioni al test 13/11/2023 ore 12:00.
Il test è obbligatorio ma non influisce sull’immatricolazione.

Lo studente deve portare una penna.

I dati personali trasmessi dai candidati con la compilazione del form, ai sensi del D.lgs. 196/2003, saranno trattati per le finalità di gestione della procedura medesima. Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della partecipazione. 

 

 

 

Data test di verifica delle conoscenze iniziali (anche conosciuto come test di orientamento): 20/9/2023 ore 9:00 – aula A, piano terra, via Zanfarino 62.

IN OCCASIONE DEL TEST SI FORNIRÀ  UN PRIMO ORIENTAMENTO ALLE MATRICOLE.

Per motivi organizzativi iscriversi al test tramite il modulo https://forms.gle/mqJt4YRQ5HTETgck6. Scadenza iscrizioni al test 18/9/2023 ore 12:00.
Il test è obbligatorio ma non influisce sull’immatricolazione.

Lo studente deve portare una penna.

I dati personali trasmessi dai candidati con la compilazione del form, ai sensi del D.lgs. 196/2003, saranno trattati per le finalità di gestione della procedura medesima. Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della partecipazione. 

 

 

Per contattare l’Ufficio didattica scrivere all’indirizzo e-mail didattica.dissuf@uniss.it (dedicato agli studenti presenti, passati o futuri); per appuntamenti vedere https://www.dissuf.uniss.it/it/didattica-0.